Introduzione

Questo non è un sussidio “fai da te” che uno prende e legge per conto suo.
Qui ci vuole l’aiuto di un “padre spirituale” per penetrare nel sacrario della Scrittura e della Tradizione. La fede non è una cosa individuale, che uno si coltiva per conto suo. Essa è essenzialmente comunitaria, e per crescere ha bisogno della testimonianza dei fratelli.
 
Per ognuno dei quaranta giorni della Quaresima, dal Mercoledì delle ceneri al Sabato Santo escludendo le Domeniche, il sussidio propone: